Movimento Nazionale per la promozione e tutela dell'Artigianato Artistico e di Tradizione Italiano

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

“L’artista non è tanto grande perché ha creato un’opera bella e preziosa,
quanto perché l’ha saputa rendere veicolo del messaggio”.
(Michael Baxandall, 1933-2008)

L’artigianato di tradizione, in tutte le sue espressioni, costituisce per tutti un patrimonio prezioso che va salvaguardato e valorizzato economicamente e culturalmente. L’epoca che stiamo vivendo si contraddistingue per la velocità e la profondità delle trasformazioni economiche e sociali. Tutto si brucia in fretta ed è sempre presente il rischio che i tratti più autentici del nostro artigianato e della nostra produzione artistica siano stravolti e dispersi o, come avvenne circa un secolo fa, che l’intero settore venga progressivamente emarginato dalla continua evoluzione delle attività umane. Nonostante tutto, le tradizioni sono forti, sopravvivono poiché storicamente legate alla semplicità della vita di persone che si concretizzano nell’entusiasmo di realizzare oggetti per il quotidiano, al di fuori di qualsiasi fenomeno di massa. Se poi questo patrimonio è associato alla ricerca della “bellezza estetica”, alla valorizzazione e alla conservazione di lavorazioni mai desuete, la tradizione si nobilita. Gli oggetti si attualizzano adattandosi alla realtà odierna e, oltre ad essere portatori della nostra cultura, assumono anche rilevanza economica, diventando un patrimonio peculiare che merita di essere tramandato alle generazioni future. Questa testimonianza conferma l’importante attività umana il cui significato arcaico va recuperato quando la vita quotidiana di alcuni gruppi ci fa riscoprire oggi un ruolo non di secondo piano assegnato alle lavorazioni artigianali quali, ad esempio, il ricamo, il merletto, la tessitura, l’arte orafa o della ceramica, la tarsia, il ferro battuto, la lavorazione della pietra o del vetro. Un ruolo che ha sempre garantito una continuità di sviluppo con il passato e che deve continuare a rinnovarsi senza censurare la tradizione

Cosa vogliamo

Il Movimento Nazionale UNIONE ITALIANA ARTISTI ARTIGIANI (UN.I.ARTI.) è un’ASSOCIAZIONE formata da Artisti Artigiani e di Tradizione Italiani che intende rappresentare e tutelare, nell’ambito delle specifiche competenze, in ogni sede e in ogni campo gli Associati che svolgono la propria attività non a livello imprenditoriale, bensì prevalentemente a domicilio, al fine di creare un incubatore dedicato esclusivamente di Mestieri d'Arte.

UN.I.ARTI. si propone l’emersione delle competenze di ogni ARTISTA ARTIGIANO per ottenere dallo STATO  il giusto RICONOSCIMENTO, la giusta CONSIDERAZIONE e la giusta REMUNERAZIONE del proprio lavoro nel settore di appartenenza mediante l'attuazione di una legislazione specifica

 

Questi i principali OBIETTIVI dell'ASSOCIAZIONE:

Attivarsi per il riconoscimento giuridico-istituzionale del settore di nicchia dell’Artigianato Artistico, di Tradizione e Arti Applicate avviando una conseguente politica socio-economico

Ottenere l'istituzione di uno specifico ALBO NAZIONALE dedicato alle molteplici professionalità di coloro che operano nei variegati settori

Colmare il settore di nicchia vacante di una costante presenza di riferimento qualificata, con la conoscenza diretta delle attività di Artigianato Artistico, Tradizionale e delle Arti Applicate, anche mediante l’attuazione di percorsi formativi

Richiamare lo Stato al suo fondamentale ruolo di tutela e promotore dei beni e attività culturali riconoscendo il valore artistico, culturale e demo-antropologico di questo settore ancora privo di tutela adeguata.